martedì 17 settembre 2013

Una magica alba alle Due Sorelle di Sirolo

2 commenti:
 
Immaginate una spiaggia deserta, un'alba sul mare, una nuotata in splendide acque blu contornate da due grosse rocce con i gabbiani che ci stanno a guardare. E poi immaginate un sole tiepido, che ci scalda e asciuga dolcemente la pelle. Ecco ora non resta che aprire gli occhi ed accorgersi che tutto questo è realtà.

Ed io l'ho vissuto. Grazie al mio lavoro nel Social Media Team della Regione Marche ho partecipato ad una suggestiva gita in barca al sorgere del sole a cura dei Traghettatori della Riviera del Conero. Escursione che potrete rivivere tutti i martedì dei mesi estivi alla scoperta dello splendido litorale del Conero. Vi sorprenderà una distesa di bianche spiagge ancora incontaminate. Alle calette più solitarie si alternano spiagge più facilmente accessibili e attrezzate.

Partenza h5.30 dal porticciolo di Numana (AN), uno dei paesi più affascinati alle pendici del Conero. Notte fonda, il cielo e il mare sono ancora lì che sonnecchiano. Ci guarda dall'alto il pittoresco paese alto di Numana con il suo arco, dagli abitanti chiamato "la torre" unico resto mediovale della città, collocato in una posizione dominante. 


Fra poco si prenderà il largo alla scoperta delle spiagge ai piedi del Monte Conero: Spiaggia Urbani, Spiaggia di San Michele, Sassi Neri, Due Sorelle, Portonovo e Mezzavalle. 

Lo spettacolo dell'alba sul mare lascia senza parole. Mille sfumature dipingono il cielo e il mare dapprima di un dolce colore rosato che diventa a mano mano di un vivido rosso/aranciato…

La navigazione lenta e rilassata permette di godere appieno dello spettacolo e fotografare così tanta bellezza… Nel frattempo viene anche offerta la colazione: cappuccino e brioches appena sfornate aiutano ad apprezzare ancora di più lo spettacolo…


Ci appare come una visione lo scoglio che prende il nome di Vela che taglia le onde del mare. Poco più in là la Torre di Portonovo, eretta nel '700 a difesa dei pirati poi divenuta negli anni un luogo di rifugio di poeti.

Dopo il tour della baia fino a Mezzavalle ecco che si intravedono le Due Sorelle, i due faraglioni gemelli che emergono dal mare. Davanti a questi meravigliosi scogli c'è una suggestiva spiaggia bianca, raggiungibile solo via mare. L'acqua trasparente, la montagna incombente alle spalle, l'ambiente selvaggio ed incontaminato la rendono meta tra le più ambite. Nessun tipo di servizio è presente. La natura la fa da padrona ed è la protagonista assoluta. 



Eccoci finalmente arrivati in questo paradiso...




La barca se ne va e ci tornerà a prendere alle h10. 


Se vi è piaciuta questa esperienza e la volete rivivere potete rivolgervi a:

Traghettatori Riviera del Conero
via Pescheria 11, 60026 Numana (AN)
Tel.071 9331795
info@traghettatoridelconero.it 
www.traghettatoridelconero.it -



2 commenti:

  1. Bellissimo Giorgia, mi fai proprio venire voglia... Ma ce la farei con la mia piccola???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si ce la potresti fare tranquillamente, la barca è comoda e abbastanza grande. L'unica cosa è il doversi svegliare molto presto al mattino (la partenza è alle ore 5.30 da Numana). In alternativa potresti optare per la gita alle due sorelle con partenza la mattina verso le 8 con ritorno nel pomeriggio. La spiaggia è sicuramente più affollata però eviti la levataccia. Controlla le varie opzioni nel sito dei traghettatori del Conero che trovi nel mio post. Buona giornata :)

      Elimina

Si è verificato un errore nel gadget
 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...